Il nome I Love Cocaine è pura provocazione, che vuole stimolare il pensiero in modo diretto, quasi scioccante. Attraverso un’identità forte e ossimorica, attira l’attenzione su un tema forte: l’abuso di sostanze stupefacenti e i loro effetti sul cervello umano.

Non è un inno alla droga, anzi, proprio il contrario. ILC vuole informare i giovani e far loro conoscere la verità sulla cocaina e sulle sue conseguenze devastanti. Lo fa attraverso la proiezione continua di documentari e video-testimonianze, su schermi sparsi in tutto il locale, e ospitando un palinsesto di incontri gratuiti di sensibilizzazione, con personaggi illustri della lotta alla droga e alle mafie.

ILC è un contenitore–incubatore di messaggi e contenuti positivi. Ad esempio, ospita il ciclo di conferenze «Ama il tuo cervello», invitando a portare la loro testimonianza delle personalità importanti, che hanno sfidato ogni limite nei differenti ambiti: giornalismo, ambiente, sport, diritti umani, sfide imprenditoriali.

Mino Dal Dosso

General Manager

Imprenditore della ristorazione (è proprietario insieme alla famiglia Raimondi anche di Dal Dosso Salamensa) e padre di quattro figli, Mino è sempre stato convinto che business significa anche responsabilità sociale. Per questo ha voluto ILC, un pub-birreria futurista, in cui il divertimento incontra il tema importante della lotta alle tossicodipendenze.

Hai una domanda?

SAREMO LIETI DI RISPONDERTI